alebegoli

pensieri, letture, allegrie e sconforti di una che fa le cose con passione

per una nuova ecologia della comunicazione #1

[Sto rimescolando in testa varie riflessioni che ruotano intorno all’idea di una comunicazione più leggera ed ecologica, dove i due aggettivi “leggera” ed “ecologica” assumono di volta in volta significati diversi. Si tratta a volte di brevi pensieri, a volte di riflessioni più articolate, che devono ancora essere messe in ordine, ma che voglio iniziare a pubblicare sia per impegnarmi con me stessa a ragionarci bene sopra, sia per scambiare opinioni e ricevere contributi.]

Non possono coesistere a lungo una buona comunicazione esterna (diretta a clienti e mercato) e una cattiva comunicazione interna (diretta a collaboratori e fornitori).

Le persone che lavorano in un’azienda sono le stesse che parlano fuori dall’azienda, di quell’azienda, dei suoi prodotti, servizi, e metodi di lavoro. Solo se queste persone si sentono rispettate, coinvolte e partecipi, potranno rappresentare l’azienda in modo positivo, sia nelle conversazioni interne che in quelle esterne.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: