alebegoli

pensieri, letture, allegrie e sconforti di una che fa le cose con passione

controprove

Ieri sera, dopo un crollo di stanchezza improvviso (astinenza da rosmarino?), ho derogato al proposito fatto la settimana scorsa di non affrontare nessun argomento di lavoro a casa. Ne è seguita a stretto giro una discussione tesa e nervosa. OK, torno nei binari, non lo faccio più.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

3 pensieri su “controprove

  1. Mackley in ha detto:

    Fai bene, è giusto che ci sia una separazione tra vita privata e vita lavorativa !

  2. Fondiamo un gruppo di supporto. Nemmeno io riesco a parlare di lavoro con mio marito senza che mi saltino i cinque minuti…

    Da “uomo lavoratore dipendente” non riesce a capire gli aspetti della vita da “donna-mamma lavoratrice autonoma”, credo dipenda in parte da una tara genetica tipica maschile

    😀

  3. Magari avessi un problema della serie “uomo lavoratore dipendente”. Il mio problema si chiama “socio da dieci anni”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: