alebegoli

pensieri, letture, allegrie e sconforti di una che fa le cose con passione

perle di CV 2

Paolo mi segnala un annuncio pubblicitario nella penultima di Repubblica Bologna:

AGGIUNGI UN TITOLO AL TUO CURRICULUM VITAE
Entro 12 miglia – a motore
Senza limiti – a vela

Allora, consideratevi avvisati. Chiunque mi mandi un CV nel quale segnali di essere in possesso di patente nautica, e faccia capire che questa è da lui/lei considerata un titolo pertinente, verrà direttamente proiettato nel cestino senza passare dal via.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

5 pensieri su “perle di CV 2

  1. Anonimo in ha detto:

    quindi senza ritirare le 20€?????

  2. Moscerino in ha detto:

    Complimenti! Nella condizione in cui si trova attualmente il mondo del lavoro c’è proprio bisogno di Manager del tuo calibro.

  3. Nella condizione in cui si trova il mondo del lavoro, l’idea di “qualificare il proprio CV” aggiungendo come titolo una licenza nautica o similari è IMHO come il concetto di guadagnare crediti validi per laurearsi facendo atto di presenza a un convegno, o facendo attività di volontariato in un’associazione. Praticamente, la laurea a bollini, come i regali delle raccolte punti.
    Quanto all’ironia, grazie ma non è mia abitudine misurarmi il calibro, “quanto ce l’ho grosso” è problema dei maschietti.

  4. Moscerino in ha detto:

    nemmeno voglio entrare nel merito del come, al giorno d’oggi, ci si “guadagni” il titolo di studio ma CONSENTIMI DI PENSARE che è giusto che uno sul suo CV inserisca tutti i titoli che creda possano essere utili a trovare un lavoro
    se ti venisse mai commissionato un sito dalla Capitaneria di porto, un collaboratore che abbia “competenze” in materia nautica potrebbe esserti utile
    “quanto all’ironia” nessuno si riferiva a quel tipo di calibro e il fatto che tu possa aver sviluppato solo quel genere di pensiero mi fa riflettere sulla presunzione e il senso dell’ego che, comunque, dimostri di avere leggendo le considerazioni nel tuo blog
    PERMETTIMI un altro commento: IMHO lo inserirei in “parolacce 4”

  5. Se uno manda il suo CV alla Capitaneria di Porto, fa benissimo a metterci che ha la licenza nautica, perchè in quel caso si tratta di un titolo completamente pertinente a quel contesto.

    La prassi che mi infastidisce, al contrario, è proprio quella di infittire i CV e le presentazioni con cose alle quali si può solo rispondere “embè?”, perché non c’entrano nulla.

    Non devi chiedermi il permesso per avere le opinioni e i pensieri che hai, ci mancherebbe.

    Io di mio penso che mi piacerebbe che chi commenta lo facesse in modo rintracciabile (uno pseudonimo non linkato a nulla è, a mio modo di vedere, più vicino alle scritte anonime sui muri che alla libera espressione delle proprie opinioni).

    Hai ragione, IMHO si può anche dire in italiano, apprezzo la segnalazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: